L’ex numero uno si congeda cosi: “Lascio per motivi personali, auguro allo Stasia di vincere”

Antonio Borzacchiello non è più il presidente dello Stasia. La decisione sofferta è arrivata in mattinata ed è stata comunicata alla dirigenza che ne ha preso atto. Una decisione giunta per motivi personali che lo stesso Borzacchiello spiega: “Ho rassegnato le dimissioni dallo Stasia per motivi strettamente personali, auguro allo Stasia le migliori fortune perchè è una piazza che merita ben altre categorie. E’ stata dura comunicare una decisione del genere, soprattutto verso l’amico Di Costanzo, che è un fratello per me. Spero che lo Stasia vinca il campionato”. Adesso, la società nominerà il suo successore, attendendo sviluppi nelle prossime ore.