Il dirigente biancazzurro crede nella rimonta
All’andata finì con una sconfitta per 4-1 ma in questa gara di ritorno ci sono ancora 90 minuti da giocare per ribaltare il risultato. Domani pomeriggio, alle 14.30, allo stadio ‘Comunale’ di Casal di Principe andrà in scena la partita che mette in palio il passaggio del turno in Coppa Campania tra i padroni di casa del Casale 1964 e gli ospiti dell’H2O Riardo Soccer. Nonostante il ko dell’andata il direttore sportivo del club casalese, Gennaro Petrillo, crede che la rimonta sia possibile ed è per questo motivo che chiede una grande prova ai suoi ragazzi: “Dobbiamo assolutamente cercare di conquistare questa prima vittoria del 2017 ribaltando il risultato dell’andata. Siamo l’unica squadra del nostro girone ancora in corsa per la Coppa Campania e dobbiamo onorare questa competizione che, voglio ricordarlo, mette in palio, per la squadra che alzerà il trofeo, l’accesso diretto alla Prima categoria. Solamente entrando in campo con la mentalità giusta e con la consapevolezza di sudare la maglia per rispetto di chi sta facendo enormi sacrifici per questo progetto potremmo veramente disputare una grandissima partita. Voglio vedere negli occhi dei calciatori del Casale 1964 quella mentalità vincente che è stata smarrita nelle ultime gare”. Il ds del Casale 1964 poi si rivolge agli avversari sottolineando che “ai dirigenti e ai calciatori del Riardo dico che la gara si svolgerà nella massima tranquillità nonostante i diverbi dell’andata. Loro si sono comportati bene con noi e il Casale 1964 farà lo stesso”. Petrillo poi guarda al campionato: “Mancano tre gare alla fine del girone di ritorno e c’è tutto il tempo per risollevarci in classifica e puntare a quei play off che ritengo siano ampiamente alla nostra portata. Il campionato è ancora lungo e stiamo provando a migliorare la rosa della nostra squadra con due innesti che saranno annunciati nei prossimi giorni e che faranno crescere il valore tecnico del gruppo”.