il Faiano cerca il riscatto con il Nola. Il S. Agnello prova l’impresa con la Palmese. Santa Maria all’arma bianca

Countdown Ebolitana. In questo week end potrebbe arrivare la matematica promozione del team di Nastri, anche se dovrebbe succedere un miracolo sportivo e per i salernitani è plausibile pensare al prossimo turno come quella della festa. Intanto, la trasferta con il San Giorgio è durissima, i locali venderanno cara la pelle affamati di punti salvezza e punteranno sulla cattiveria delle squadre che devono salvarsi per fermare la capolista. Il Sorrento attende il Vico in casa e farà un sol boccone del fanalino di coda cercando di blindare la seconda piazza. Trasferta durissima per il Cervinara, i ragazzi di Ferraro andranno a far visita ad un Valdiano che non può lasciare niente e che sta lottando per evitare i play out. Gara non semplice anche per la Battipagliese, che ha dalla sua il fattore campo ma attende un San Tommaso che proverà la grande impresa per risalire la china. Il Faiano cerca il riscatto contro un Nola che non ha nulla da chiedere, per i salernitani obbligatorio vincere per non compromettere la piazza play off e aumentare il distacco dalla seconda. In ottica salvezza, il Santa Maria aspetta il Solofra, gli ospiti dopo le ultime buone prove sono virtualmente salvi e i cilentani faranno di tutto per portare a casa i tre punti. Impresa possibile per il S. Agnello con la Palmese, i locali sono ormai in un limbo e la verve dei sorrentini può far pendere la bilancia a favore degli ospiti che farebbero un salto in avanti importante nella lotta alla salvezza. A San Vito e Picciola potrebbe andar bene anche un punto per allontanarsi dalla zona calda.