Prima sconfitta in casa per il Faiano di Turco, che cede il passo alla Battipagliese di Santosuosso. Zebrette vincenti grazie al gol di Saurino nel primo tempo. Nella ripresa il bianconero De Giorgi sbaglia un calcio di rigore, ma Santosuosso prende lo stesso fiato, risalendo in classifica.

PONTECAGNANO FAIANO (SA).  Al Comunale “23 giugno 1978” la sfanga la Battipagliese: è bastato un gol nel primo tempo di Saurino per avere la meglio su un Faiano combattivo, andato vicino al pareggio in diverse circostanze, ma che ha peccato di precisione sotto porta. Si tratta della prima sconfitta casalinga per il Faiano in questa stagione, mentre la Battipagliese trova fiato importante in classifica con questa vittoria. Squadre in campo con schieramenti speculari: i due tecnici optano entrambi per un 4-3-3. Biancoverdi con Senatore tra i pali, in difesa Ruggiero, Ietto, Anastasio e Imperiale; centrocampo con Di Somma, Gireco e Anastasio; attacco composto da Martinangelo, Pellegrino e Raiola. Le zebrette si schierano con Gravagnone tra i pali, retroguardia con De Giorgi, Casale, Criscuolo e Mogavero; mediana con Di Lascio, Iuliano e Adiletta;Pronti via e il Faiano si rende insidioso nei primi due minuti, conquistando tre angoli consecutivi, senza però pungere abbastanza la retroguardia battipagliese. Dopo dieci minuti di gioco ci prova timidamente la Battipagliese con un tiro di Manzo dalla trequarti, Senatore blocca la sfera senza problemi. Al minuto 20 angolo pericoloso di Anastasio dalla sinistra, Gravagnone smanaccia. Passa un minuto e le zebrette trovano il vantaggio. Manzo dalla destra appoggia al centro un lob comodo per Saurino, che al centro di testa  spinge in rete il gol dell’1 a 0. Al 32’ ancora Saurino scappa via a Ietto, avanza e dal limite fa partire il tiro che si infrange sul palo ed esce. Al minuto 39 ci  prova Anastasio per i biancoverdi su punizione, la palla esce alla destra di Gravagnone. Dopo un minuto azione pericolosa del Faiano: Raiola la mette al centro per Maisto, controllo palla e appoggio per Grieco al limite dell’area che fa partire il sinistro, palla leggermente deviata con Gravagnone che riesce a respingere la sfera. Si chiude qui la prima frazione, con la Battipagliese più incisiva in avanti con Saurino. I biancoverdi invece nel finale di tempo hanno spinto maggiormente trovando più spazio e andando vicino al gol con capitano Grieco. Nella ripresa mister Turco e Santosuosso non effettuano variazioni degli undici del primo tempo. Dopo dieci minuti di gioco Grieco si rende pericoloso con una punizione battuta in due, il portiere devia la sfera e salva il risultato. Dopo due minuti entra in area Saurino dalla sinistra, scarica il tiro che si spegne sull’esterno delle rete. Al 20’ punizione dalla mattonella di Iuliano, Senatore blocca la sfera. Dopo tre minuti di gioco Spadino al limite dell’area cicca la sfera, la palla arriva a Martinangelo, tiro non irresistibile che si spegne a lato. Al 37’ tiro al volo di Mogavero, palla che termina sul braccio di Spadino, l’arbitro assegna il rigore alle zebrette. Sulla sfera si porta De Giorgi, Senatore respinge la sfera andando a deviare la sfera nell’angolino. Al minuto 40’ ghiotta occasione per Martinangelo, il quale servito dalla destra tira al volo ma impatta male la sfera. E’ l’ultima occasione del match: dopo quattro minuti di recupero Bonacina di Bergamo decreta la fine delle ostilità.

TABELLINO

FAIANO 1965: Senatore, Ruggiero, Imperiale (35’st Erra), Anastasio, Di Somma (9’st Spadino), Ietto, Martinangelo (41’st Chiangone), Maisto (35’st La Femina), Pellegrino, Grieco, Raiola. A disposizione: Ginolfi, Ceresoli,  Pisacane. Allenatore: Turco

BATTIPAGLIESE: Gravagnone, De Giorgi, Mogavero, Iuliano (32’st Cascone), Criscuolo, Casale, Adiletta, Di Lascio, Saurino (25’st Cibele), Manzo (12’st Consiglio), Rago. A disposizione: Antico, Impesi, Gallo, Longo. Allenatore: Santosuosso

ARBITRO: Bonacina di Bergamo | ASSISTENTI: Romano di Nola – Dell’Isola di Sapri

RETI: 21’pt Saurino (B)

NOTE: Spettatori 250 circa. Al 38’st De Giorgi (B) si fa parare un calcio di rigore. Ammoniti Ruggiero, Anastasio (F), Criscuolo (B). Angoli Faiano 5 – 4 Battipagliese. Recuperi 1°T: 2’ – 2°T: 4′