L’ex allenatore della Gelbison è il candidato numero uno in questo momento per prendere la guida tecnica della squadra vesuviana dopo l’esonero di Esposito. Oggi in panchina a guidare i biancoblù c’era Miserini responsabile del Settore giovanile porticese.

NAPOLI –  Il vuoto lasciato da Esposito ha fatto scattare il toto allenatore in casa Portici. Inzialmente il nome più caldo per la panchina da noi annunciato sembrava quello di Maiuri (leggi qui), poi l’accordo tra le due parti non è stato raggiunto. In settimana poi è circolato anche il nome di Emilio Longo, l’ex allenatore della Cavese però in questo momento impegnato con un corso importante a Coverciano per l’abilitazione ad allenare ad alti livelli. Il club vesuviano oggi ha giocato al San Francesco di Nocera Inferiore contro i locali della Nocerina perdendo di misura e ad assistere in tribuna c’era Egidio Pirozzi. La società pare abbia deciso di affidare la panchina ad una vecchia conoscenza di Sarnese, Potenza e Gelbison. Insomma Pirozzi attualmente è l’indiziato numero uno come successore di Esposito. Insieme a Pirozzi in tribuna c’era anche Pierluca Cincione, vice di Guatieri nelle esperienze a Livorno, Latina, Terni e Pisa e con un passato anche nel settore giovanile dell Salernitana.