Dimenticare la sconfitta con il Monte di Procida e ripartire dalla trasferta sul campo del Giugliano,                                                                                                                                                                                   Questo l’imperativo del Casoria di mister La Manna. Missione riuscita grazie ad un primo tempo di grandissima qualità e ad una ripresa di quantità.

La firma del successo è di Simonetti, ma questa è la vittoria dell’intero collettivo, dell’intera famiglia viola.

 

Scontate le tre giornate di squalifica, torna a disposizione Gioielli, ancora out il lungodegente Sperandeo e Mautone (ultimo turno di stop per il centrocampista). Mister La Manna si affida a Bardet tra i pali, terzini Bottigliero e D’Onofrio, coppia centrale Capogrosso (’90) e Diana, in mediana Yaya, Foti e Puccinelli, tridente formato da Cafaro, Gioielli e Simonetti.

 

Dopo 5 minuti invenzione di Gioielli per Cafaro, Navarra in uscita è tempestivo ed evita il vantaggio ospite. Immediato capovolgimento di fronte ed è Del Grande ad andare alla conclusione, il pallone termina alto.

 

Al quarto d’ora uno scatenato Gioielli ubriaca il diretto avversario, entra in area e conclude, Navarra respinge con i pugni. Tre giri di lancette, Simonetti si defila sulla destra, vince un duello e serve Cafaro che conclude di prima intenzione, Navarra è ancora attento; al 21°minuto si ripete la sfida tra l’esterno viola e il portiere di casa che con i piedi si salva in angolo.

 

Poco dopo la mezz’ora, occasione d’oro per il Casoria: Gioielli lancia Cafaro che si ritrova solo davanti a Navarra, il portiere ipnotizza il numero 7 ed ha nuovamente la meglio. I viola continuano a macinare gioco e al 39°minuto vedono premiati gli sforzi: Yaya allarga sulla destra per Cafaro, il cui cross è capitalizzato dalla rapacità di Simonetti che di testa batte l’estremo difensore gialloblu. Un primo tempo letteralmente dominato dai viola si chiude con il Casoria avanti di una rete.

 

La ripresa si apre con i tigrotti che sfiorano il pari, cross dalla destra per la testa di Del Grande che tutto solo alza la sfera sopra la traversa. Gli ospiti si sistemano con un più prudente 4-4-2, tengono bene il campo e controllano gli attacchi giuglianesi. Al 84°minuto Scarpato impegna severamente Bardet, sulla ribattuta è Mascolo a colpire il palo. Recupero lunghissimo, nei secondi finali secondo giallo per  Scarpato, il Casoria tiene palla e sbanca il ‘Vallefuoco’ di Mugnano.

 

 

TABELLINO

 

ASD GIUGLIANO – ASD CASORIA CALCIO 0-1 (0-1)

 

11°GIORNATA – CAMPIONATO DI ECCELLENZA GIR. A

 

SABATO 18 NOVEMBRE – ORE 14.30 – ‘VALLEFUOCO’ MUGNANO (NA)

 

Giugliano: Navarra 7, Barra 5.5, Palma 5.5, Cirino 6, Arenella 5.5 (59°min Caiazza 5.5), Pirozzi 5.5, Del Grande 5.5 (70°min.Vasca 6), Coppola 5.5, Tarallo 5.5, Mascolo 6, Scarpato 6. A disp. Speranza, Iazzetta, Cecere, D’Angelo, Trinchillo. All. Mandragora 6

 

Casoria: Bardet 6, Bottigliero 6.5 (89°min. Rosbino S.V.), D’Onofrio 6.5, Puccinelli 6.5 (94°min. Lucignano S.V.), Capogrosso (’90) 6.5, Diana 7, Cafaro 6 (80°min. Capogrosso ’93 6), Foti 6.5, Yaya 6.5, Gioielli 7.5, Simonetti 7. A disp. Esposito, Franco, Franci, Viscovo All. La Manna 7

 

Arbitro: Zanotti della sez di Rimini 5.5

 

Assistenti: Guerra (Nola) / Columbro (Ercolano)

 

Reti: 39°min. Simonetti

 

Ammoniti: Cirino (G.), Rosbino (C.)

 

Espulso: Scarpato (G.)

 

Spettatori: 400 circa con folta rappresentanza ospite

 

Pasquale Lucchese

Area Comunicazione

Asd Casoria Calcio