Il club irnino, retrocesso la scorsa stagione, presenterà domanda di ripescaggio per la Prima Categoria

Operazione rinascita attivata: l’Honveed Coperchia, reduce dalla cocente retrocessione in Seconda Categoria dell’ultima stagione, comincia a muoversi e a programmare il proprio futuro: la società biancorossa presenterà domanda di ripescaggio in Prima Categoria, mentre l’infaticabile ds Alfonso Coccorullo sta ricomponendo il mosaico da mettere a disposizione di mister Michele Pecorale per ben figurare rispetto all’ultima annata. Ed ecco i primi quattro colpi, di cui tre provenienti dai cugini del Valentino Mazzola Coperchia: trattasi del terzino Vincenzo Oliva, dell’attaccante Antonio Mancuso nonchè di bomber Ivan Carbone, con quest’ultimo che nell’ultima stagione ha messo a segno ben 16 reti con la casacca granata. Il quarto innesto è Andrea Coppola, difensore centrale classe 1994 in uscita dal S. Cecilia Eboli ma fino a dicembre di proprietà della Valentino Mazzola. Ma non è finita qui: il ds Coccorullo vuole costruire una grande rosa degna del miglior Honveed e sta lavorando per riportare a calcare il prato del “Bolognese” l’ariete Diego Collina e il jolly Peppe Trezza, reduci dalla Promozione con la maglia del Centro Storico Salerno, nonchè il duttile centrale Claudio Sandrigo, ultima stagione alla Giffonese.