L’ allenatore Carlo De Gregorio presenta il “suo” Sant’ Agnello Promotion

Il mister dei costieri fa il punto a meno di un mese dall’ avvio della stagione

Carlo, tra qualche settimana inizia la nuova stagione sicuramente ci voglia di riscatto …

Indubbiamente abbiamo una gran voglia di disputare un campionato diverso da quello passato con meno sofferenza e senza tensioni, ma soprattutto con più divertimento.  

Lo scorso anno sicuramente avete pagato il noviziato ed anche qualche temperamento un po’ focoso di alcuni tesserati, tutto ciò vi ha penalizzato in gare decisive …

Si, infatti, insieme alla società”ci siamo prefissi l’obiettivo di creare una sorta di affinità”con le altre società perché le gare si devono disputare nella massima serenità cercando di conquistare i punti sul campo senza grandi tensioni, infatti, posso garantire che tutte le squadre saranno accolte in un clima disteso e di amicizia.

Altro tema caldo è la questione campo, giocherete ancora a porte chiuse?

La questione campo è la nostra spada di Damocle credo che purtroppo continueremo a disputare le gare a porte chiuse

Tornando al calcio giocato vuoi riepilogare il mercato in ingresso e in uscita …

Il nostro mercato non è ancora chiuso sia in entrata che in uscita , in quanto abbiamo ancora dei calciatori con problematiche lavorative, comunque sono molto soddisfatto del lavoro fatto fino ad oggi.

Per la vostra particolare posizione geografica potete essere inseriti in vari gruppi , potendo scegliere quale vorreste ?

Per noi è indifferente poiché le gare vanno vinte sul campo.

Obiettivo di quest’anno?

Cercare di fare sicuramente meglio dell’anno scorso puntando il più in alto possibile poi sarà il campo a darci l’esito finale.