Categoria: CALCIOMERCATO

Virtus Gioiese piazza il colpo De Luca

L’estremo difensore firma per il club del Matese al via nel prossimo campionato di Seconda Categoria

Virtus Gioiese attiva sul mercato: in giornata è arrivata la firma di Vincenzo De Luca, portiere classe ’91 originario di Santa Maria a Vico. L’estremo difensore ha militato in Promozione nella passata stagione tra le file del San Martino Valle Caudina. La sua carriera comincia con l’Alba Sannio Durazzano, per poi collezionare diversi campionati tra Eccellenza e Serie D con Viribus Unitis, Ischia, Acerrana, San Marco Trotti e soprattutto Ippogrifo Sarno, compagine con la quale ha conquistato la Coppa Italia Dilettanti. Si tratta di un autentico colpo di mercato per il club casertano.

UFFICIALE | Eccellenza,Monte di Procida: ingaggiato il centrocampista De Simone

Colpo a centrocampo per il Monte di Procida che nella giornata odierna ha ufficializzato l’acquisto del talentuoso centrocampista ex Nuorese

 L’A.S.D. Monte di Procida Calcio comunica l’acquisto di un nuovo calciatore: si tratta del talentuoso centrocampista Fabrizio De Simone, classe’97, cresciuto nel settore giovanile del Napoli. La passata stagione il neo acquisto gialloblù,  ha militato per un breve periodo nelle fila del Messina per poi passare alla Nuorese in serie D.
Un acquisto di qualità e spessore che rappresenta un altro colpo interessante messo a segno dal  diesse Carmine Ennio, che ha seguito in prima persona tutto l’iter della trattativa.

Dott.ssa Paola Mauro Ufficio Stampa e Comunicazione A.S.D. Monte di Procida Calcio

Blitz del Grotta: preso Raspaolo dall’Olimpia Casalnuovo

L’attaccante autore di 17 reti la scorsa stagione si trasferisce in Irpinia alla corte di Ferraro

Colpo di mercato da novanta del Grotta che nell’ultima giornata di mercato è riuscita a prelevare l’attaccante Simone Raspaolo simbolo dell’Olimpia Casalnuovo e autore di 17 reti lo scorso campionato di Promozione. Si tratta di un giocatore dotato del senso del gol, i numeri infatti parlano chiaro, veloce e con tanta qualità.

L’esterno Angelillo dalla Frattese passa alla Turris

Altra operazione della compagine nerostellata stavolta in uscita con il classe 97 che lascia la Frattese

L’ala destra Elio Angelillo classe 97 si trasferisce dalla Frattese alla Turris guidata da Carrannante. L’operazione sembra essere vicina con il calciatore pronto a lasciare i nerostellati dove ha trovato pochissimo spazio, con gli soli ultimi minuti concessi domenica scorsa contro il Manfredonia quando la gara ormai era in archivio. A Torre del Greco il giovane esterno naturalmente spera di trovare maggiore spazio.

Signorelli saluta il Pomigliano: rimane in D ma con la Frattese

L’attaccante classe 93 sembra essere vicino al trasferimento alla Frattese allenata da Chiaiese

Dal Pomigliano alla Frattese. L’attaccante Gennaro Signorelli prova a conquistarsi maggiore spazio in Serie D cambiando casacca. Il veloce attaccante reduce da una buona stagione in Eccellenza con la maglia del San Giorgio (14 reti) non vuole lasciarsi sfuggire questa opportunità. Nelle prime due uscite in campionato dei granata ha giocato gli ultimi minuti, troppo pochi per dimostrare tutto il suo valore. Adesso secondo le ultime indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione per lui ci sarebbe la grande occasione di continuare il campionato di quarta serie con la maglia nerostellata.

Promozione Gir. C, Paolisi altro innesto a centrocampo: arriva l’ex Isernia Piccolo

Il centrocampista classe 97 originario di Cervinara vestirà la maglia giallorossa del Paolisi

Il Paolisi rinforza la mediana con un innesto di esperienza che arriva da fuori regione. I giallorossi attraverso il ds Montella sono riusciti a raggiunge l’accordo col centrocampista classe 97’ Mirko Piccolo, originario di Cervinara e reduce dall’esperienza con l’Isernia nell’Eccellenza molisana. Per Piccolo si tratta di un ritorno nel Sannio perché in passato ha vestito la maglia del Torrecuso. Il giocatore sarà a disposizione per la super sfida di sabato al “Russo” contro il Grotta di Pasquale Ferraro.

Afragolese, ingaggiato il giovane centrocampista Stanislao Cinotti

Il giovane centrocampista arriva dall’Audace Cerignola ed è già a disposizione di mister Borrelli

Vis Afragolese 1944 comunica agli organi di stampa ed ai propri tifosi di essersi assicurata il diritto alle prestazioni sportive di Stanislao Cinotti, centrocampista nato il 15 maggio del 2000, proveniente dall’Audace Cerignola. Cinotti va a rinforzare il parco under a disposizione di Pasquale Borrelli ed ha già sostenuto la prima seduta di allenamento con i nuovi compagni.

La società dà il più caloroso benvenuto a Stanislao, con la speranza di poter raggiungere importanti traguardi insieme.

Vincenzo Tanzillo

Ufficio Stampa e Comunicazione Vis Afragolese 1944

Imbriani passa al Manfredonia di Baratto

Il ds Vitaglione è riuscito a convincere il giovane centrocampista a sposare la causa del Manfredonia

Gennaro Imbriani centrocampista classe 98 reduce dalla brillante stagione a Pomigliano sotto la guida di Biagio Seno passa al Manfredonia. La compagine pugliese è riuscita a trovare l’intesa per il trasferimento dalla Vibonese, società alla quale si era legata circa un mese fa. Cresciuto nel Foggia, dove venne portato dal Ds Governucci ha giocato con gli Allievi e la Beretti nazionale. Poi esperienza al Gladiator e scorsa stagione a Pomigliano.

 

Manzi: “Afragolese? Adesso sono un giocatore dell’Aversa”

Il difensore centrale ha voluto precisare la sua posizione in merito ad un suo possibile passaggio all’Afragolese

Appresa la pubblicazione del nostro articolo, il difensore centrale Ciro Manzi ha voluto fare chiarezza su questa notizia che lo vedrebbe accasarsi all’Afragolese: “Una notizia priva di fondamento – spiega il difensore di Cava dei Tirreni – io mi ritengo attualmente un giocatore dell’Aversa Normanna di nessun altro club. Massimo rispetto per la piazza di Afragola ma adesso sono un tesserato all’Aversa”.

Insomma dopo l’intervento del diretto interessato staremo a vedere l’evolversi della situazione, noi rimaniamo della nostra posizione che il giocatore ha avuto dei contatti con il club rossoblù, alla ricerca di un difensore. 

Il centrocampista della Pro San Giorgio Mario Gargiulo fa il punto sulla sua squadra

Il giovane calciatore napoletano classe 94 si racconta tra passato , presente e futuro

Mario oramai siete nel vivo del ritiro precampionato dopo una settimana di duro lavoro e carichi pesanti che impressione hai della squadra?

Questa settimana abbiamo lavorato duramente e con impegno sotto la guida di Mr Pascucci, ci stiamo amalgamando bene e stiamo creando un bel gruppo, i ragazzi, il mister, il ds paladino e lo staff sono fantastici e stanno cercando di migliorare ancora di più la squadra con nuovi innesti.

Anche se sei molto giovane, hai già una grandissima esperienza avendo giocato in piazza e categorie importanti purtroppo tra virgolette per esigenze lavorative hai dovuto mettere in secondo piano il calcio ….

Il calcio é importante nella mia vita ma lo studio ha la precedenza, però di certo dovrò ripagare la fiducia di chi crede in me ed impegnarmi al massimo per raggiungere gli obiettivi che la società ha chiesto.

Puoi ripercorrere un po’ la tua carriera….

La mia breve carriera é stata condizionata da numerosi infortuni, ma nonostante tutto ho giocato con squadre di buon livello dalle giovanili nel Portici per poi passare prima per la Damiano Promotion e poi nella Scafatese (c2), poi ho giocato con San Sebastiano Mari e Palmese in Eccellenza, in quegli anni ho avuto la grande soddisfazione di essere più volte convocato nella rappresentativa juniores, poi dopo una piccola pausa ho ricominciato dalla United Portici e infine la Pro San Giorgio.

La scorsa stagione avete fatto una cavalcata trionfale che vi ha portato alla promozione in prima categoria, anche quest’anno il mercato e di altissimo livello non vi potete nascondere sicuramente puntate alla vittoria anche quest’anno…

Penso che quest’anno abbiamo l’obbligo di crescere e continuare questo trend positivo, per quanto riguarda la vittoria finale ci penseremo partita dopo partita ma di certo non siamo qui a guardare gli altri.

Molto probabilmente sarete inseriti nel girone cittadino Vesuviano in questo hinterland di squadre quale vedi tra le favorite?

Quest’anno ci sono squadre molto attrezzate come ad esempio San Sebastiano, Saviano ed altre come Ischia e Cicciano, noi cercheremo di dire la nostra anche quest’anno, e di migliorarci sempre, abbiamo ottimi giocatori di categoria superiore come Pagano, Pascucci, Ugramin, Manna, Uliano e tanti altri con moltissima esperienza che non possono fare che bene ad un gruppo cosi giovane come il nostro e poi abbiamo il Mister Pascucci che oltre ad essere competente é una persona eccezionale, pertanto quest’anno ci sono tutti i presupposti per fare bene ed io non vedo l’ora di iniziare.