Categoria: COPPA ITALIA DILETTANTI

La fase regionale campana della Coppa Italia Dilettanti 2016-2017 (26ª edizione) è organizzata dal Comitato Regionale Campania, e vi partecipano tutte le squadre iscritte all’Eccellenza Campania 2016-2017 e alla Promozione Campania 2016-2017. In totale le società che ne prendono parte sono 93, 32 (Eccellenza) e 61 (Promozione).
La formula della competizione ha previsto un primo turno strutturato in 32 triangolari: in ciascuno di essi sono state collocate due formazioni di Promozione e uno di Eccellenza. Ogni squadra ha disputato una partita in casa e una in trasferta (gare di sola andata), con tre punti per ogni gara vinta, uno per il pareggio e zero per la sconfitta.

I 32 vincitori si sono affrontati in cinque turni ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno, eccetto la finale che si è giocata in campo neutro.

Coppa Italia Serie D 2017/18: designazioni arbitrali gare Turno preliminare

Ebolitana-Portici all’irpino De Girolamo, mentre Sarnese-Ercolanese a Catallo di Frosinone e Turris-Gragnano a Iacovacci di Latina

La C.A.N. D questa stagione guidata dal responsabile Trefoloni della sezione di Siena ha diramato le designazioni per il Turno Preliminare della Coppa Italia di Serie D 2017/18 al via il prossimo week-end.

Eccole le designazioni per quanto concerne le gare che vedono impegnate le nostre formazioni campane.

Ebolitana-Portici, in programma Domenica alle 18,00 allo Stadio “Dirceu” di Eboli sarà diretta da Domenico De Girolamo della sezione di Avellino e coadiuvato da Emanuele Bocca e Emanuele Caputo della sezione di Caserta.

La sfida dello “Squitieri” tra Sarnese ed Ercolanese invece, sarà diretta da Ivan Catallo della sezione di Frosinone e coadiuvato dagli assistenti Francesco Pio Aucello ed Emanuele De Angelis della sezione di Roma 2.

A dirigere la sfida tra Turris e Gragnano in programma alle 16,00 al “Liguori” di Torre del Greco ci sarà la terna di Latina composta dall’arbitro Franco Iacovacci e dagli assistenti Fabrizio Almanza e Federico Fratello.

COPPA ITALIA DILETTANTI REGIONALE 2017/18: la prima giornata del I° Turno

Tutti i 32 match in programma tra Sabato 2 e Domenica 3 Settembre nel primo turno della manifestazione regionale vinta la scrosa stagione dal Portici

CALENDARIO DELLE GARE DEL PRIMO TURNO

PRIMA GIORNATA: 2-3/ 9 /2017

1      GALAZIA 1997                               MONDRAGONE

2      FOOTBALL CLUB PAOLISI 992       GLADIATOR 1924

3      CLUB PONTE 98                            AURUNCI

4      VILLA LITERNO                             VIRTUS VOLLA

5      AFRO NAPOLI UNITED                  CASALNUOVO FRATTESE

6      COMPRENSORIO ALBA NUOVA    VIS AFRAGOLESE 1944

7      HERMES CASAGIOVE                  CASORIA CALCIO 1979

8      QUARTOGRAD                              REAL FORIO 2014

9      FLORIGIUM                                   BARANO CALCIO

10     OLIMPIA CASALNUOVO                BACOLI SIBILLA 1925

11     ORATORIO DON GUANELLA         ISOLA DI PROCIDA

12     VIRTUS OTTAVIANO                      SAN GIORGIO 1926

13     NEAPOLIS                                    MONTE DI PROCIDA CALCIO

14     PUTEOLANA 1909                         OPLONTI PRO SAVOIA

15     ALFATERNA                                  PIMONTE 1970

16     REAL POGGIOMARINO                 U.S. MARIGLIANESE

17     VIRTUS GOTI 97                            S.S. NOLA 1925

18     SAN TOMMASO CALCIO               ECLANESE 1932 CALCIO

19     RINASCITA U.S. VICO                    SORRENTO 1945

20     SALERNUM BARONISSI                CASTEL SANGIORGIO CALCIO

21     SANSEVERINESE                         PALMESE

22     SERINO 1928                                AUDAX CERVINARA 1935

23     STASIA SOCCER                          FOOTBALL CLUB S. AGNELLO

24     VIS ARIANO CALCIO                     SOLOFRA CALCIO

25     GROTTA 1984                                VIRTUS AVELLINO 2013

26     POL. SANTA MARIA CILENTO        BATTIPAGLIESE 1929

27     U.S. GRIGIOROSSI 1927                PICCIOLA

28     SCAFATESE CALCIO 1922            S. VITO POSITANO

29     CALPAZIO                                     VALDIANO

30     TEMERARIA 1957 SAN MANGO     COSTA D’AMALFI

31     ROCCHESE                                  U.S. FAIANO 1965

32     U.S. POSEIDON 1958                    AGROPOLI

COPPA ITALIA DILETTANTI 2017/18: ecco i 32 gironi

Il C.R. Campania ha da poco pubblicato i 32 gironi della Coppa Italia Dilettanti Regionale 2017/18

1        MONDRAGONE                            GALAZIA 1997                                   PUGLIANELLO

2        GLADIATOR 1924                         FOOTBALL CLUB PAOLISI 992           FORZA E CORAGGIO BN

3        AURUNCI                                      CLUB PONTE 98                                SAN MARTINO VALLE CAUDINA

4        VIRTUS VOLLA                            VILLA LITERNO                                  SANTA MARIA LA FOSSA

5        CASALNUOVO FRATTESE           AFRO NAPOLI UNITED                      MARTHIANISI

6        VIS AFRAGOLESE 1944               COMPRENSORIO ALBA NUOVA        SAN VITALIANO

7        CASORIA CALCIO 1979                HERMES CASAGIOVE                       RIONE TERRA

8        REAL FORIO 2014                        QUARTOGRAD                                  POMPEIANA 1929

9        BARANO CALCIO                         FLORIGIUM                                       MONDO SPORT

10      BACOLI SIBILLA 1925                  OLIMPIA CASALNUOVO                    PONTICELLI

11      ISOLA DI PROCIDA                      ORATORIO DON GUANELLA              COMPRENSORIO CASALNUOVESE

12      SAN GIORGIO 1926                      VIRTUS OTTAVIANO                          CIMITILE

13      MONTE DI PROCIDA CALCIO       NEAPOLIS                                         VIRTUS LIBURIA

14      OPLONTI PRO SAVOIA                PUTEOLANA 1909                             CASAMARCIANO

15      PIMONTE 1970                             ALFATERNA                                      VICO EQUENSE 1958

16      U.S. MARIGLIANESE                    REAL POGGIOMARINO                      ABELLINUM CALCIO 2012

17      S.S. NOLA 1925                            VIRTUS GOTI 97                                G. CAROTENUTO

18      ECLANESE 1932 CALCIO             SAN TOMMASO CALCIO                    MONTESARCHIO

19      SORRENTO 1945                          RINASCITA U.S. VICO                        SAN PIETRO NAPOLI

20      CASTEL SANGIORGIO CALCIO    SALERNUM BARONISSI                    S. GIUSEPPE

21      PALMESE                                    SANSEVERINESE                             FOOTBALL CLUB AVELLINO

22      AUDAX CERVINARA 1935             SERINO 1928                                     BAIANO

23      FOOTBALL CLUB S. AGNELLO    STASIA SOCCER                               F.C. VIRIBUS SOMMA 100

24      SOLOFRA CALCIO                       VIS ARIANO CALCIO                          S.S. GIUSEPPE SICONOLFI

25      VIRTUS AVELLINO 2013               GROTTA 1984                                    POL. DILETTANTISTICA LIONI

26      BATTIPAGLIESE 1929                  POL. SANTA MARIA CILENTO            REAL PALOMONTE

27      PICCIOLA                                     U.S. GRIGIOROSSI 1927                    GREGORIANA

28      S. VITO POSITANO                      SCAFATESE CALCIO 1922                 CITTÀ DI EBOLI

29      VALDIANO                                   CALPAZIO                                         BUCCINO VOLCEI

30      COSTA D’AMALFI                        TEMERARIA 1957 SAN MANGO         CENTRO STORICO SALERNO

31      U.S. FAIANO 1965                        ROCCHESE                                       VIGOR CASTELLABATE

32      AGROPOLI                                   U.S. POSEIDON 1958                        CAMPAGNA

Coppa Italia Dilettanti, Portici in campo il 1° marzo

Sorteggiato il calendario della fase nazionale: si comincia il 22 febbraio con Moliterno – Altamura, mentre gli azzurri riposano
La Lega Nazionale Dilettanti ha ufficializzato il calendario della fase finale della Coppa Italia Dilettanti, con il Portici a rappresentare la Campania. La squadra allenata da Pasquale Borrelli scenderà in campo il primo marzo contro la perdente tra Moliterno – Team Altamura (in programma il 22 febbraio), oppure con i lucani (in casa) in caso di pareggio. Sicura la trasferta in Puglia, da decidere solo se il primo o l’8 marzo (data della terza giornata del gruppo G). Passa ai quarti – dove incontrerà la vincente tra Troina (Sicilia) e Vigor Lamezia (Calabria) solo la prima del girone.
Ecco di seguito il programma completo della prima fase e tutte le date fino alla finale:

 

Finale Coppa Italia: il rigore c’era. L’arbitro Manzo ha valutato bene

Il giovane arbitro di Torre Annunziata è stato attento e deciso nel fischiare 3 penalty importanti. Al 90° evidente tocco di mano del difensore Pascuccio dell’Ebolitana

Del rigore fischiato dall’arbitro Giuseppe Manzo – che poi ha deciso anche l’esito della finale – allo scoccare del 90° minuto si è parlato molto nel post partita della finale di Coppa Italia. A puntare il dito contro la decisione presa dal giovane arbitro della sezione Aia di Torre Annunziata a fine partita è stato l’allenatore degli eburini Salvatore Nastri che a diverse testate giornalistiche ha espresso il suo dissenso sulla decisione. Attraverso le riprese realizzate dal nostro collaboratore Andrea D’Amico abbiamo estrapolato l’episodio chiave tanto discusso. Dalle immagini video si può notare che sul cross dalla destra di Sardo, il difensore centrale dell’Ebolitana Pascuccio nel duello aereo ha le braccia allargate per non permettere a Incoronato di andare sul pallone, l’attaccante salta senza commettere fallo ma il pallone nel momento in cui cade tocca la mano del difensore. Adesso resta da capire se il tocco Pascuccio è involontario o meno ma Manzo è stato attento e lucido nel fine gara a notare un evidente tocco di mano che nella maggior parte dei casi quando si verificano in area di rigore viene fischiato il calcio di rigore.

Giustizia Sportiva: pene pesanti per l’Ebolitana. Dirceu chiuso per 2 turni più 1.250 € di ammenda

Primi provvedimenti della giustizia sportiva contro il club salernitano, 500 € di ammenda anche al Portici

La sassaiola con le forze dell’ordine e gli ingenti danni provocati ieri sera dai tifosi eburini al termine della finale di Coppa Italia tra Ebolitana e Portici disputata allo Stadio “Squitieri” di Sarno sono stati pagati a caro prezzo dalla società biancoblù che dovrà disputare le prossime partite casalinghe di campionato a porte chiuse e pagare una multa salatissima di 1.250 €. L’ammontare dei danni potrebbe aumentare in previsione della stima dei danni da parte del C.R. Campania che attraverso il Comune di Sarno aveva richiesto la disponibilità della struttura sportiva. Quindi la compagine di Nastri dopo una sconfitta amara arrivata negli ultimi minuti dovrà difendere il primato in campionato al Dirceu domenica prossima contro il San Tommaso e tra 15 giorni contro il Solofra senza sostenitori.

GARA DEL 1/ 2/2017 PORTICI 1906 – EBOLITANA 1925 S.R.L.

Il GST letti gli atti ufficiali di gara, rileva che dagli stessi inconfutabilmente emerge che la tifoseria della società Portici 1906, all’inizio della gara accendeva fumogeni sugli spalti lanciandone nel secondo tempo uno a bordo campo e che la medesima tifoseria nel corso della gara faceva esplodere diversi petardi anche di forte intensità di cui uno anche lanciato all’interno del terreno di gioco senza esplosione, allontanato in un secondo momento dagli addetti; rileva, altresì, che sostenitori della società Ebolitana 1925 SRL, ancor prima dell’inizio della gara e nel corso della stessa facevano esplodere diversi petardi ed accendevano svariati fumogeni e che la medesima tifoseria molestava a più riprese la panchina della società avversaria con mazze infilate nei fori della recinzione posta alle spalle della stessa, cercando di colpire i calciatori del Portici costringendoli a stare in piedi e disturbando altresì l’operato del quarto uomo; rileva che sempre gli stessi tifosi della società Ebolitana 1925 Srl, nel corso del secondo tempo, danneggiavano un lucchetto del cancello posto a separazione tra gli spalti ed il terreno di gioco e che a fine gara lanciavano all’interno del rettangolo sediolini divelti dalle tribune, pietre, bandiere, aste ed oggetti di vario genere; rileva, altresì, che durante la premiazione sostenitori della società Ebolitana 1925 Srl ingaggiavano una fitta sassaiola contro le forze dell’ordine presenti e causavano ingenti danni alla struttura sportiva, ivi compresa la rottura del vetro dall’esterno della finestra dello spogliatoio riservato alla società Portici 1906; considerato che tali comportamenti, non in linea con i valori posti alla base delle competizioni agonistiche ed in particolar modo con la manifestazione specifica (finale di un torneo nel quale vanno esaltate le capacità agonistiche ed i valori etici di lealtà correttezza e sportività perché possano rappresentare esempi emulativi affinché i giovani possano sempre di più avvicinarsi al mondo dello sport con questi sentimenti).

PQM

si infligge alla società Portici 1906 l’ammenda di euro 500,00 per i fatti di cui sopra; alla società Ebolitana l’ammenda di euro 1.250,00 per i fatti sopra descritti, per la gravità dei comportamenti tenuti dai propri sostenitori si infliggono due turni di gara a porte chiuse, nelle prossime partite casalinghe con effetto immediato. Si fa obbligo alla società Ebolitana 1925 SRL di risarcire i danni causati alla struttura sportiva nella misura che sarà quantificata a cura del CRC. Il GST si riserva di adottare ulteriori provvedimenti qualora dovessero pervenire eventuali relazioni da parte degli organi di Polizia ordinaria.