Categoria: COPPA ITALIA SERIE D

La Coppa Italia Serie D 2016-2017 è la diciottesima edizione della manifestazione. Il quadro complessivo delle squadre partecipanti corrisponde a quelle iscritte al campionato di Serie D 2016-2017. La competizione si svolge interamente a eliminazione diretta. Ha preso il via il 20 agosto 2016 e terminerà il 13 maggio 2017 con la finalissima che si giocherà in campo neutro

Ebolitana: in Coppa Italia senza Landolfi e Scognamiglio entrambi squalificati

Gli eburini Domenica ospiteranno alle 18,00 al Dirceu il Portici di Esposito. Taglianetti: “Gara per valutare le condizioni della squadra e provare gli schemi dell’allenatore”

L’Ebolitana di mister Salvatore Nastri, prosegue gli allenamenti in vista del preliminare di Coppa Italia di domenica alle ore 18.00 al Dirceu contro il Portici. Brutte notizie però gli ebolitani, saranno fuori rosa perchè squalificati, i difensori Scognamiglio e Landolfi, pilastri centrali della difesa ed il centrocampista Pecora. Il direttore sportivo Ramon Taglianetti ha commentato: “I ragazzi stanno lavorando sodo, anche per preparare questa gara di domenica di Coppa Italia contro il Portici, sono tutti motivati e concentrati e vogliosi di fare bene. Però tengo a chiarire che questa partita servirà solo per verificare schemi e prestazioni dei singoli, dobbiamo pensare al campionato, e non possiamo rischiare nessuno. La rosa non è ancora completa, il gruppo è giovane ed un eventuale infortunio, che scongiuriamo, ci potrebbe mettere in difficoltà il prossimo 3 Settembre contro il Palazzolo. In campo scenderanno molti under, che probabilmente non troveranno spazio in campionato”. Insomma Taglianetti pensa all’avvio del campionato e si preoccupa soprattutto di vedere in campo in Coppa Italia una formazione agonisticamente combattiva, composta da tanti under: “Non conta il risultato domenica, vogliamo solo vedere i progressi dei nostri giovani dopo dure sedute di allenamento”. Sul fronte del mercato il ds Taglianetti ha messo in chiaro: “Stiamo valutando un difensore, un centrocampista ed un attaccante.  Siamo sempre attenti a verificare dei giocatori che potrebbero essere utili alla causa dell’Ebolitana. Invito comunque domenica,  il pubblico ad essere presente e sostenere la squadra”. Si ricorda che la trasferta è vietata agli ospiti.

Ufficio Stampa Ebolitana 1925

Antonio Elia

 

Il Messina rinuncia alla gara di Coppa Italia con l’Acireale

Il club giallorosso prossimo avversario all’esordio in Serie D ha rinunciato alla gara di Coppa Italia con l’Acireale

Dalla Sicilia arrivano notizie sulla rinuncia del Messina – primo avversario in campionato per il Portici di Gianluca Esposito – di disputare la gara di Coppa Italia con l’Acireale.                         “Causa ritardata iscrizione ed alle conseguenti difficoltà organizzative ed al divieto ai tifosi di seguire la squadra in trasferta l’ACR Messina rinuncia a partecipare alla gara di Coppa Italia del 20 p.m. contro l’Acireale”. Lo comunica la segreteria del club giallorosso.

Foto: pianetamessina

Coppa Italia Serie D 2017/18, preliminari: variazioni orari gare squadre campane

Apre la domenica delle sfide: alle 16:00 Turris-Gragnano e chiude mercoledì 23 Agosto alle 20:30 Cavese-Aversa

Il turno preliminare di Coppa Italia di Serie D 2017/18 giunta alla 52ª edizione vedrà impegnate diverse compagini campane. Molte di quest’ultime giocheranno in tarda serata, l’unica gara che rispetterà le ore 16:00 sarà Turris – Gragnano allo stadio Liguori di Torre del Greco. Una partita che può essere già un anteprima di quella che sarà la sfida in campionato perchè entrambe le squadre sono state inserite nel girone H tra l’altro l’anno scorso si sono già scontrate in campionato con una vittoria a favore della Turris a Gragnano (2-0) e un pareggio per 1-1 in casa a Torre del Greco. 

Due gare invece si disputeranno alle ore 18:00. La prima partita vede scontrarsi allo stadio Squitieri la Sarnese del nuovo tecnico Valerio Gazzaneo contro l’Ercolanese di Gigi Squillante, quest’ultimo vede affrontarsi una sua vecchia fiamma squadra del suo paese originario in cui ha raggiunto grandi successi. Sempre alle 18:00 al Dirceu di Eboli super sfida tra Ebolitana e Portici, una sfida che ripropone quella che fù l’ultima finale di Coppa Italia Dilettanti Regionale, vinta negli ultimi minuti dal Portici per 3-2. Entrambe le squadre, anche in questo caso, sono state inserite nello stesso raggruppamento, cioe girone I. Da una parte l’Ebolitana di Nastri mentre dall’altra il Portici di Esposito, nuovo allenatore di questa stagione proveniente dalla salvezza con la Sarnese nella scorsa stagione.

Alle 20:30 di mercoledì 23 Agosto invece chiude il derby sempre campano al Simonetta Lamberti tra la Cavese e l’Aversa Normanna. Le due squadre si sono scontrate anche nella scorsa stagione in Coppa Italia con il trionfo dei casertani mentre stavolta la sfida arriva direttamente nel turno preliminare e sarà un test importante per entrambi gli allenatori per verificare le condizoni delle proprie squadre.

COPPA ITALIA SERIE D 2017/18: gli accoppiamenti delle società campane

Si parte il 20 Agosto, con bene 8 compagini campane impegnate, 7 giorni dopo sarà il turno di Frattese, Nocerina, Pomigliano e Gelbison

La 52 edizione della Coppa Italia di Serie D vedrà subito impegnate 8 compagini campane nel turno preliminare in programma tra circa una settimana, precisamente il 20 Agosto alle ore 16,00. Si sfideranno le due neopromosse Ebolitana e Portici, protagoniste nei rispettivi gironi di Eccellenza la scorsa stagione e finaliste della Coppa Italia Regionale. Le due compagini inoltre sono inserite nello stesso girone, cioè quello I. Discorso diverso per Sarnese ed Ercolanese, i sarnesi sono inseriti nel girone H mentre i vesuviani in quello I. Sarà una sfida speciale per il tecnico dell’Ercolanese Luigi Squillante, sarnese doc che sfiderà il suo passato. Cavese ed Aversa, dopo tanti duelli nel girone I per due stagioni di fila e alcuni anche in Coppa Italia si incrociano nuovamente. Entrambe le squadre infatti sono inserite nel girone H ma un assaggio di quella che sarà una sfida affascinante l’avremo già il 20 Agosto al Simonetta Lamberti di Cava dei Tirreni. Turris-Gragnano, il derby del vicinato, entrambe nello stesso girone la scorsa stagione, la sfida destino ha voluto si rivedrà sia in Coppa che in campionato, entrambe nel girone H.

TURNO PRELIMINARE – 20 Agosto 2017 ore 16,00

Ebolitana – Portici

Sarnese – Ercolanese

Cavese – Aversa Normanna

Turris – Gragnano

PRIMO TURNO – 27 Agosto 2017 ore 16,00

Frattese – vincente Cassino/Campobasso

Vinc. Cavese/Aversa Normanna – Vinc. Sarnese/Ercolanese

Nocerina – Pomigliano

Vinc. Turris/Gragnano – Vinc. San Severo/Audace Cerignola

Az Picerno – Vinc. Ebolitana/Portici

Vinc. Francavilla/Team Altamura – Gelbison

Disco rosso a Bisceglie: Frattese out dalla Coppa Italia di Serie D

Termina in terra pugliese l’avventura della squadra nerostellata di mister Nello Di Costanzo. I napoletani sono usciti sconfitti per 2 reti a 1 dal “Gustavo Ventura” di Bisceglie, finendo la propria avventura nella competizione tricolore a un passo dalla semifinale. Dopo le reti di Partipilo e Montinaro, a nulla è servita la rete di Longo a cinque dal termine e il forcing nel finale. La Frattese era l’unica squadra campana rimasta ancora in corsa nella Coppa di Serie D. Un’uscita tuttavia tra gli applausi per la formazione di Frattamaggiore nella gara a eliminazione diretta di Bisceglie, team che in precedenza aveva eliminato un’altra campana, la Nocerina. 

Coppa Italia Serie D: Frattese, assalto alla semifinale

I nerostellati saranno chiamata ad un autentico forcing in trasferta a Bisceglie, terza forza del Girone H di Serie D 

A distanza di più di due mesi dal rotondo successo sulla Torres la Frattese è di nuovo impegnata in Coppa Italia. I nerostellati oggi alle 15,00 scenderanno in campo al Gustavo Ventura per affrontare il Bisceglie nei quarti di finale che si disputeranno in gara secca. Se la partita dovesse chiudersi sul punteggio di parità dopo i tempi regolamentari si procederà immediatamente alla lotteria dei calci di rigore. Longo e compagni vogliono arrivare fino in fondo alla competizione e onorare al meglio la Campania, essendo l’unica compagine campana rimasta in corsa per la vittoria finale. La Frattese aveva iniziato questa stagione partecipando alla Tim Cup, uscendo subito (1-0) nel primo turno contro il Cosenza (31 Luglio 2017). Nella Coppa Italia riservata alle compagini di Serie D la Frattese allora allenata da Liquidato esordì con vittoria per 5-2 contro la Gelbison, poi eliminare nei Sedicesimi la Cavese ai calci. Gli stessi rigori con i quali il Bisceglie aveva eliminato la Nocerina nei Sedicesimi di finale. In casa i pugliesi sono una squadra tosta da domare ma la Frattese è pronta per regalarsi un’altra impresa per puntare sempre più in alto. 

COPPA ITALIA. FC SORRENTO, Turi soddisfatto: “Reazione di carattere ed orgoglio”

Favetta: “Risultato importante; anche la Coppa è un nostro obiettivo”

“Ho avuto dalla squadra esattamente la reazione che mi aspettavo, con una prestazione di carattere e orgoglio dopo il mezzo passo falso casalingo contro il Sant’Agnello. Non dobbiamo però cullarci sugli allori perché abbiamo fatto soltanto il nostro dovere. Sarà fondamentale evitare qualsiasi calo di tensione ed approcciare tutte le partite allo stesso modo. La partita di questo pomeriggio dimostra proprio che quando la squadra esce dagli spogliatoi con rabbia e cattiveria, riesce a fare partite importanti anche su un campo ostico come quello del Cervinara, compagine che condivide con noi il gradino più basso del podio in campionato. Bisogna lavorare principalmente sulla testa, ed evitare che in futuro si ripeta ciò che è successo nel derby. La chiave di volta deve essere la continuità. In questo momento in campionato stiamo avendo dei black-out non solo tra una partita e un’altra, ma anche all’interno della stessa partita. Con la stessa cattiveria e ferocia agonistica vista oggi, possiamo divertirci ed ambire a qualcosa di importante. I nostri tifosi sono stati semplicemente spettacolari, perché ci hanno seguito numerosi anche a Cervinara nonostante una fredda giornata infrasettimanale. Mi auguro che riempiano sempre più gli spalti perché il loro apporto è fondamentale”.

La gara di Paolisi è stata aperta da Ciro Favetta, top-scorer della manifestazione tricolore con 7 reti. Padrone dell’area di rigore, oltre a muoversi su tutto il fronte d’attacco ed aprire gli spazi agli altri compagni di reparto, oggi è andato a segno con una sassata in diagonale di rara potenza.

“Un risultato che tutti noi volevamo fortemente, perché la Coppa Italia è un obiettivo importante e siamo scesi in campo con il piglio giusto per staccare il pass verso i quarti di finale. Dobbiamo continuare su questa strada per raggiungere obiettivi importanti. Grinta, passione ed attaccamento ai colori rossoneri sono elementi imprescindibili per far bene in questa categoria. Tutto ciò, unito alla qualità del nostro gruppo, ci permette di esprimerci al massimo livello. Per un attaccante è sempre bello andare in gol, ma personalmente antepongo sempre gli obiettivi collettivi a quelli personali e sono soddisfatto soprattutto per aver contribuito al passaggio del turno perché puntiamo alla conquista della manifestazione tricolore. La gara di Paolisi ci dà indubbiamente maggiore serenità e tranquillità. Da domani la testa sarà già rivolta a sabato, quando affronteremo la Rinascita Vico sullo sterrato di Carbonara di Nola. È stato molto bello vedere tanti tifosi gremire il settore ospiti dell’impianto caudino. Spero che possano essere sempre più numerosi con il passare del tempo perché il loro calore riesce a caricare anche noi sul terreno di gioco”   

Giovanni Minieri – Ufficio Sampa FC Sorrento