Categoria: ECCELLENZA

Il campionato di Eccellenza Regionale Campania è il quinto livello del campionato italiano di calcio. È il secondo campionato dilettantistico per importanza, il maggiore a livello regionale, ed è organizzato dai Comitato Regionale Campania della Lega Nazionale Dilettanti. L’Eccellenza 2016/17 è la ventiseiesima edizione.

ECCELLENZA | Faiano 1965, arrivano le riconferme di Magazzeno, Ruggiero e Martinangelo

Continuano le riconferme in casa Faiano: ecco Magazzeno, Ruggiero e Martinangelo per la stagione 2017/2018

L’U.S. Faiano 1965 comunica che è stato raggiunto l’accordo per il rinnovo con i calciatori Alessandro Magazzeno e Paolo Ruggiero e Vittorio Martinangelo. Ruggiero, esterno faianese classe 1996, nonostante la giovane età, è uno dei senatori del Faiano. Si tratta della sesta stagione in maglia biancoverde: ha mosso i primi passi con la scuola calcio per poi esordire ancora quindicenne con la prima squadra nel 2012/2013 in Promozione, con apposita autorizzazione. Per lui 130 presenze, 5 gol e nel suo palmares personale può vantare un campionato vinto (all’esordio in Promozione) e due titoli regionali con la formazione Juniores. Anche Martinangelo, altro faianese doc, è un prodotto della “cantera” biancoverde: dopo le parentesi con le formazioni giovanili di Udinese ed Avellino, il classe 1996 è tornato a vestire la casacca del Faiano nella stagione 2015/2016, collezionando 40 presenze e una rete. In questa stagione tra alti e bassi dovuti a problemi fisici, ha dato il suo prezioso contributo, sacrificando spesso la sua posizione di esterno d’attacco a terzino. Per Magazzeno, classe 1997 originario di Pontecagnano, si tratta invece della terza stagione, dopo le due stagioni in crescendo disputate sulla fascia del “XXIII giugno 1978”, dove ha totalizzato 60 presenze.

Afragolese, che entusiasmo alla presentazione del presidente Eligibile, di mister Borrelli e del diesse Stiletti

Ieri allo stadio «Moccia» di Afragola sono stati presentati ai tifosi e alla stampa le nuove figure societarie e tecniche della Vis Afragolese 1944, che si appresta a cominciare il campionato di Eccellenza nel migliore dei modi.
Un bagno di folla per il nuovo presidente del club rossoblu Giuseppe Eligibile, il quale ci ha tenuto a presentare personalmente il nuovo allenatore Pasquale Borrelli e il nuovo direttore sportivo Orlando Stiletti, tra il tripudio dei circa 200 tifosi giunti allo stadio per non far mancare il proprio sostegno al nuovo corso della Vis Afragolese. Presentati anche i membri dello staff tecnico di mister Borrelli: l’allenatore in seconda Luciano Curcio, il massaggiatore Antonio Iaselli, il preparatore atletico Raffaele Santoriello, nonché l’addetto stampa Vincenzo Tanzillo e il videoreporter e grafico Dario Algamage. Ha condotto la conferenza stampa il coordinatore dei tifosi rossoblu Peppe La Rosa.
A prendere la parola per primo è stato proprio il presidente Eligibile: «Saluto con entusiasmo il nuovo direttore sportivo Stiletti e il nuovo tecnico Borrelli. Ringrazio tutte le persone che mi hanno proposto la presidenza dell’Afragolese ed in primis chi mi ha preceduto, ovvero l’ingegner Massimo Esposito, una persona che stimo in modo particolare. È un onore poterlo sostituire. Ho accettato un incarico che mi permette di esprimere fattivamente un senso di riconoscenza per la città di Afragola, che ho imparato sempre più ad amare. L’anno scorso siamo stati sempre al vertice, ma solo la sfortuna non ci ha permesso di andare in Serie D, un traguardo che i tifosi meritano. Faremo il nostro meglio per conquistare la promozione diretta nel campionato nazionale dilettanti. Investiremo molto sullo staff tecnico e sull’immagine della squadra. L’Afragolese è la squadra di tutti i cittadini di Afragola. Quest’anno avremo la fortuna di giocare nel nostro stadio e per tale motivo voglio ringraziare l’amministrazione comunale. Ringrazio tutti i tifosi ed in particolare quelli del gruppo ultras, che non fanno mai mancare il proprio appoggio alla squadra, anche nei momenti difficili. In bocca al lupo alla squadra, al mister, al direttore sportivo e a tutto lo staff. Forza Afragolese sempre».
Visibilmente emozionato il tecnico Pasquale Borrelli: «Ringrazio tutti voi tifosi per essere qui e ringrazio Eligibile, Di Micco e tutta la società per aver scelto me per guidare l’Afragolese. Dobbiamo cercare di formare una grande famiglia, un gruppo unito e secondo me siamo sulla buona strada. Punteremo a far divertire il pubblico Afragolese».
Anche Orlando Stiletti è molto emozionato: «Chi vestirà questa maglia dovrà dimostrare di essere prima un vero uomo. Perché quest’anno ci aspettano tante battaglie da vincere e servono uomini veri. Ci stiamo già muovendo per costruire la squadra, ma per tutte le ufficialità si dovrà aspettare il primo luglio. Siamo sempre vigili e consapevoli che ci saranno anche altre squadra agguerrite e che attualmente stanno facendo finta di non rinforzarsi. Questo lo sappiamo benissimo e infatti ci faremo trovare pronti. Con l’aiuto dei tifosi e con la nostra forza faremo di tutto per regalare tante soddisfazioni a questa città».
Vincenzo Tanzillo
Ufficio Stampa e Comunicazione Vis Afragolese 1944

Il Portici premiato al Galà dei Dilettanti AIC per la vittoria del campionato

Olivieri, Fava, Follera e Boussaada nella Top 11 del Girone A di Eccellenza. Premio anche per mister Borrelli come miglior allenatore.
Il Portici è stato protagonista ieri al Galà dei Dilettanti organizzato dall’Associazione Italiana Calciatori campana di Antonio Trovato. Premiata la società per la vittoria del campionato di Eccellenza oltre ai quattro calciatori inseriti nella Top 11 del Girone A: Olivieri, Fava, Follera e Boussaada ed il tecnico Pasquale Borrelli. Si è chiusa così una stagione incredibile per la società azzurra, che rimarrà nella storia del club per la conquista della Serie D dopo 22 anni di assenza e che sarà impressa per tanto tempo nella memoria dei tifosi che hanno sostenuto la società, la squadra e lo staff. Lo scorso 30 aprile si è scritta la storia di uno dei club più antichi della Campania calcistica, che non può far altro che ringraziare tutti i protagonisti di questa grande avventura. «Voglio condividere questi premi con tutte le persone che hanno collaborato – ha affermato capitan Olivieri a margine della premiazione – partendo innanzitutto dalla società Portici 1906, che ci ha dato la possibilità di lavorare in una città splendida. Ringrazio il mister Pasquale Borrelli, che ha formato un gruppo straordinario, il suo staff, che ha lavorato sempre in maniera impeccabile, il direttore Orlando Stiletti, che è sempre stato vicino alla squadra e tutti i ragazzi che hanno lavorato dietro le quinte e lo hanno fatto con il cuore. Infine un ringraziamento a tutti i tifosi, che ci hanno sempre sostenuto e a tutti i miei compagni di squadra, calciatori importanti e soprattutto uomini veri e leali, con i quali ho vissuto momenti indimenticabili». Dopo un anno vissuto insieme è arrivato il momento più duro, quello degli addii, ma i tifosi e la società devono guardare avanti perché gli uomini, anche quelli che hanno fatto la storia, cambiano ma ciò che resta è sempre la maglia, quella biancazzurra, la cosa più importante di tutte.
Vincenzo Tanzillo
Ufficio Stampa e Comunicazione Portici 1906

Brillano a Nola le stelle del Gala’ AIC del Calcio Dilettante

Premi, siparietti ed emozioni al Teatro Umberto di Nola, splendida cornice del Gala’ AIC del Calcio Dilettante 2016/17. Forte partecipazione, ospiti illustri, riconoscimenti dalla Serie D al Calcio Femminile

Un ritrovo tra vecchi e nuovi compagni, tutti insieme come se fosse l’ultimo giorno di scuola prima delle vacanze, che tali non saranno – il calcio non va mai in vacanza – per chi è al lavoro al fine di migliorare la rosa della propria società in vista della prossima stagione. Nella cornice del Teatro Umberto di Nola, luogo simbolo delle attività teatrali dell’agro nolano, è andato in scena ieri il Gala’ AIC del Calcio Dilettante, organizzato dal responsabile AIC Campania, Antonio Trovato, presentato da Giuliano Pisciotta, ufficio stampa AIC. Parterre de rois per l’occasione, a cominciare dal presidente della Lnd, Cosimo Sibilia, al vicepresidente Aic, Umberto Calcagno, fino ad arrivare all’illustre presenza del presidente dell’Assoallenatori, Renzo Ulivieri, allenatore del Napoli in terra campana nella stagione 1998-99, annata con poche luci e molte ombre in Serie B per il club azzurro. Premiate le eccellenze campane quali le squadre che si sono contraddistinte nelle varie categorie (dalla Serie D alla Prima Categoria) nella stagione appena terminata, con un occhio di riguardo anche al calcio femminile. Targhe e trofei per i capocannonieri e i vicecannonieri, premiati per ogni singolo campionato e girone annesso. Premi speciali assegnati anche agli arbitri Guida della Sezione di Torre Annunziata e Russo della Sezione di Nola. Infine, spazio alle Top 11 riservato ai gironi di Eccellenza e Promozione.

 

Di seguito, ecco tutti i premi assegnati nel corso del Gala’:

PREMI ALLA CARRIERA
 – Mimi Gargiulo (allenatore)
 – Franco Villa (allenatore)
 – Alfredo Ballarò (allenatore)
 – Ciro Ianniello (calciatore)

PREMIO SPECIALE SALVATORE REA PER IL GRANDE IMPEGNO SOCIALE GIOVANI
 – Antonio Piccolo (allenatore)

PREMIO SPECIALE ARBITRI
 – Marco Guida (Sezione di Torre Annunziata, Internazionale)
 – Carmine Russo (Sezione di Nola)

 

SQUADRE VINCITRICI DI CAMPIONATO E PLAY OFF

MENZIONE SPECIALE per la FELDI EBOLI CALCIO A 5 (storica promozione in Serie A)
MENZIONE SPECIALE per la SARNESE ALLIEVI U17

SERIE C FEMMINILE
 – Virtus Partenope (campione)
 – Sant’Egidio Femminile (play off)

ECCELLENZA
 – Portici (campione Girone A)
 – Ebolitana (campione Girone B)

PROMOZIONE
 – Casoria Calcio 1979 (campione Girone A)
 – Bacoli Sibilla (campione Girone B)
 – Virtus Avellino (campione Girone C)
 – Costa d’Amalfi (campione Girone D)
 – Monte di Procida (vincitrice play off)
 – Eclanese (vincitrice play off)

PRIMA CATEGORIA
 – Comprensorio Casalnuovese (campione Girone A)
 – Puglianello (campione Girone B)
 – Carotenuto Mugnano (campione Girone C)
 – Polisportiva Lioni (campione Girone D)
 – Vico Equense (campione Girone E)
 – Campagna (campione Girone F)
 – Real Palomonte (campione Girone G)
 – Abellinum 2012 Atripalda (migliore seconda)
 – Gregoriana (migliore seconda)
 – Ponticelli (vincitrice play off)
 – Montesarchio (vincitrice play off)
 – Centro Storico Salerno (vincitrice play off)

CALCIO A CINQUE FEMMINILE SERIE C1
 – Athletic Ottaviano
 – Afragirl

 

CAPOCANNONIERI

SERIE C FEMMINILE
 – Giulia Olivieri (Sant’Egidio Femminile, 36 goal)

SERIE D
 – Fabio Longo (Frattese, Girone I, 23 goal)

ECCELLENZA
– Pasquale Carotenuto (Afragolese, Girone A, 33 goal)
– Vincenzo Liccardi (Ebolitana, Girone B, 22 goal)

PROMOZIONE
 – Paolino Nucci (Casoria Calcio 1979, Girone A, 27 goal)
 – Franco Palma (Monte di Procida, Girone B, 35 goal)
 – Vincenzo Torsiello (Virtus Avellino, Girone C, 23 goal)
 – Bartolo Guadagno (Scafatese, Girone D, 30 goal)

PRIMA CATEGORIA
 – Fabio Perna (Viribus Unitis, Girone A, 27 goal)
 – Davide D’Onofrio (Rione Libertà Benevento, Girone B, 30 goal)
 – Domenico Mazza (Carotenuto Mugnano, Girone C, 22 goal)
 – Agostino Roma (Polisportiva Lioni, Girone D, 32 goal)
 – Michele Mosca (Vico Equense, Girone E, 30 goal)
 – Pasquale Viscido (Atletico Faiano, Girone F, 28 goal)
 – Antonio Troiano, Gregoriana, Gruppo G, 38 goal)

CALCIO A 5 FEMMINILE SERIE C1
 – Onesta D’Angelo (American Sport Club, Girone A, 25 goal)
 – Fabiana Vecchione (Afragirl, Girone B, 42 goal)
 – Francesca Amato (Reghinna Minor, Girone C, 40  goal)

 

VICECANNONIERI

SERIE C FEMMINILE
 – Vittoria Ciccarelli (Frattese, 33 goal)

SERIE D
 – Emanuele Santaniello (Gragnano, Girone I, 18 goal)

ECCELLENZA
 – Gennaro Esposito (Savoia, Girone A, 24 goal)
 – Edmondo Campione (Battipagliese, Girone B, 20 goal)

PROMOZIONE
 – Giuseppe Liccardi (Albanova, Girone A, 20 goal)
 – Marco Mazzeo (Bacoli Sibilla, Girone B, 33 goal)
 – Giuseppe Guardabascio (Sporting Accadia, Girone C, 21 goal)
 – Adriano Barbarisi (Sanseverinese, Girone D, 24 goal)

PRIMA CATEGORIA
 – Peppe Guerra (Comprensorio Casalnuovese, Girone A, 23 goal)
 – Umberto De Matteo (San Marco Evangelista, Girone B, 26 goal)
 – Dario Avino (Intercampania, Girone C, 20 goal)
 – Domenico Pezzella, Polisportiva Lioni, Girone D, 29 goal)
 – Diego Bifaro, San Pietro Napoli, Girone E, 21 goal)
 – Mattia Costanzo (Campagna) e Diego Collina (Centro Storico Salerno, Girone F, 23 goal)
 – Domenico Cannalonga (Real Agropoli, Girone G, 24 goal)

CALCIO A 5 FEMMINILE SERIE C1
 – Diletta Macchiarella e Anna Lucia Braccia (Bisaccese, Girone A, 21 goal)
 – Giusy Moraca (Afragirl, Girone B, 34 goal)
 – Giorgia Mansi (Primavera Cavese) e Liliana Palumbo (Futsal Nuceria, Girone C, 33 goal)

 

TOP 11

TOP 11 ECCELLENZA GIRONE A: Maiellaro (Sessana), Loreto (Afragolese), Boussada (Portici), Di Pietro (Portici), Follera (Portici), Castaldo (Savoia), Di Paola (Afragolese), Olivieri (Portici), Fava Passaro (Portici), Carotenuto (Afragolese), Pesce (Afragolese) . Allenatore: Borrelli (Portici)

TOP 11 ECCELLENZA GIRONE B: Robertiello (Battipagliese), Pepe (Audax Cervinara), Bolzan (Sorrento), Vitiello (Sorrento), Landolfi (Ebolitana), Scognamiglio (Ebolitana), Siano (Battipagliese), Pecora (Battipagliese), Zerillo (Audax Cervinara), Mansour (Faiano), Liccardi (Ebolitana). Allenatore: Nastri (Ebolitana)

TOP 11 SERIE C FEMMINILE: Di Blasio (Virtus Partenope), Paolillo (Sant’Egidio), Bombara (Woman Calvizzano), Esposito (Virtus Partenope), Ferrara (Virtus Partenope), Orlando (Le Streghe Benevento), Ciccarelli (Frattese), Asta (Le Streghe Benevento), Ciccareli (Frattese), Olivieri (Sant’Egidio), Di Martino (Pontecagnano). Allenatore: De Risi (Sant’Egidio)

TOP 11 PROMOZIONE GIRONE A: Allocca (Olimpia Casalnuovo), Sparano (Cicciano), Soumareh (Virtus Goti), Folliero (Casoria), Sacco (Albanova), Gargiulo (Maddalonese), Pingue (Maddalonese), Russo (Villa Literno), Nucci (Casoria), Cerrato (Cicciano), Simonetti (Casoria). Allenatore: La Manna (Casoria)

TOP 11 PROMOZIONE GIRONE B: Mennella (Nuova Ischia), Chiariello (Nuova Ischia), Varriale (Ottaviano), Marigliano (Monte di Procida), Velotti (Afro Napoli United), Serino (Bacoli Sibilla), Lepre (Bacoli Sibilla), Camorani (Nuova Ischia), Mazzeo (Bacoli Sibilla), Palma (Monte di Procida), Cariello (Afro Napoli United). Allenatori: De Stefano (Bacoli Sibilla), Ambrosino (Monte di Procida)

TOP 11 PROMOZIONE GIRONE C: Mazzone (Vis Ariano), Guardabascio (Eclanese), Oliva (Virtus Avellino), Tirri (Virtus Avellino), Cucciniello (Virtus Avellino), Capossela (Eclanese), Santuossolo (Sporting Accadia), Cinque (Eclanese), Capodilupo (Vis Ariano), D’Avanzo (Baiano), Torsiello (Virtus Avellino). Allenatori: Criscitiello (Virtus Avellino) e Martino (Eclanese)

TOP 11 PROMOZIONE GIRONE D: Prisco (Rocchese), Bove (Calpazio), Carbonaro (Sanseverinese), Bencardino (Calpazio), D’Amora (Costa d’Amalfi), Ruocco (Calpazio), Barbarisi (Sanseverinese), D’Andria (Salernum Baronissi), Guadagno (Scafatese), Lettieri (Costa d’Amalfi), Criscuoli (Costa d’Amalfi). Allenatore: Contaldo (Costa d’Amalfi)

Calciomercato | Castiglione, si fa vivo il Nola: accordo vicino?

Per il centrocampista ex Savoia, dopo quello manifestato dall’Albanova nei giorni scorsi, arriva l’interesse dei giglianti

Che si trattasse di un obiettivo principale per molti di club nell’attuale sessione di mercato, lo prevedevano tutti. E Alessio Castiglione, del resto, è uno di quelli che di presentazioni non ne ha certo bisogno. Centrocampista classe ’90, cresciuti nelle giovanili del Napoli e diventato un esperto elemento di categoria nonostante l’età, ha vestito anche le maglie di Frattese e soprattutto Savoia. Nella stagione appena terminata abbiamo avuto modo di apprezzarlo con quella della Real Maceratese. Nei giorni scorsi sembrava vicino all’Albanova del nuovo tecnico Antonio De Stefano, ma è il Nola nelle ultime ore la società che ha manifestato la volontà di arricchire la rosa in vista del prossimo campionato di Eccellenza, mirando proprio sul suddetto calciatore di forte spessore. Castiglione-Nola è un matrimonio, dunque, in grado di poter realizzarsi.

Sorrento, Guarracino chiama Cifani

Dopo un anno di distanza l’attaccante ex Sibilla Bacoli potrebbe riabbracciare Guarracino suo allenatore a Positano

Sirene di calciomercato per Fabio Cifani, prolifico attaccante originario di Ponticelli, che negli ultimi anni ha vestito le maglie di S. Vito Positano e Bacoli Sibilla. La storia richiama l’attenzione su un addio che può trasformarsi in un ritorno di fiamma ben gradito da una grande piazza come quella di Sorrento. Perché Cifani è ormai vicino al club rossonero dei cinque rombi, dove ad attenderlo a braccia aperte vi è Antonio Guarracino, suo allenatore nella fortunata esperienza proprio in Costiera Amalfitana. L’attaccante ha trascinato nella stagione appena terminata il Bacoli alla promozione diretta in Eccellenza.

Lo stage Under viaggia con il vento in poppa: la grande novità della terza settimana con le iscrizioni sempre aperte

La kermesse voluta dal nuovo responsabile del Portici in D Marco Miserini sta riscuotendo successo richiamando giovani di grande prospettiva

Prosegue a gonfie vele lo stage Under di Marco Miserini. La kermesse che sta offrendo una vetrina importante a tanti giovani è giunta alla seconda settimana, dove con la direzione tecnica di Marco Miserini insieme al suo staff mister Carlo De Clemente, Giacomo Pezzullo e Salvatore Lamiano al Paolo Borsellino di Volla si stanno mettendo in mostra ragazzi provenienti da ogni parte, che oltre a mantenere la condizione atletica si stanno segnalando in vista della prossima stagione. In questa seconda settimana tante le attività svolte dai 45 ragazzi presenti al campo, che oltre a sudare in allenamento hanno avuto anche la possibilità di mettersi in mostra in campo. Il primo gruppo ha disputato una amichevole con gli allievi dello sport village, riuscendo a spuntarla per 3-0 grazie alle reti di Illiano, Izzo e Luca Esposito, mentre il secondo gruppo il giorno dopo ha pareggiato per 2-2 contro una rappresentativa allievi e per i ragazzi dello stage le marcature sono state di Marullo e Illiano. Da segnalare tra le positività e la peculiarità proprio la giovane età dei partecipanti, con i 2000 che dominano la speciale classifica, ma ci sono tanti 2001 e anche 1999 a dimostrazione che lo scopo voluto dal suo mentore Marco Miserini (che nella prossima stagione sarà responsabile del settore giovanile del Portici in serie D) viene sempre rispettato, con il direttore tecnico della kermesse da sempre fautore di un progetto giovani da esportare nel calcio dilettantistico. Una lieta sorpresa è anche la presenza di calciatori che militano e hanno militato in settori professionistici che arricchiscono e impreziosiscono lo stage e tanti ne arriveranno nelle prossime settimane. A proposito delle settimane a venire, la novità che arriva dallo staff è che a grande richiesta le iscrizioni resteranno sempre aperte per permettere a chi vorrà riprendere la condizione fisica di entrare in un team di valore. Ancora più importanti le novità a partire dalla prossima settimana. sorprese che lo staff ci ha preannunciato ma che dovranno essere scoperte giorno dopo giorno. Lo stage prosegue col vento in poppa, prossima fermata la terza settimana e un fiume di ragazzi che allieterà il Borsellino, occhio anche agli osservatori di società che in incognito stanno seguendo le gesta di questi ragazzi, che si stanno impegnando alla grande, con qualche profilo già finito nell’occhio di qualcuno e chissà che altro accadrà nelle settimane a venire, quando lo stage diventerà bollente.